Economia e lavoro

Cgia: al Sud il grado più elevato di infedeltà fiscale

lunedì 4 aprile 2016
Al primo posto tra i più fedeli ci sono i cittadini del Trentino Alto Adige, male per le regioni meridionali. Lo rivela uno studio della Cgia di Mestre.

Il grado di fedeltà fiscale premia le regioni del Nord -  in particolar modo quelle del Nordest - dove la correttezza dei contribuenti nei confronti del fisco si attesta, secondo uno studio della Cgia, su livelli molto più elevati che nel resto del Paese. Nella classe di fedeltà medio-bassa si inserisce tra le altre anche la Puglia  con un indice pari al 95,6 per cento di “infedeltà”. Nella zona ad alta pericolosità fiscale troviamo il Molise (80,4), la Campania (79,7), la Sicilia (78) e, all'ultimo posto, la Calabria (73,8).

La palma dei cittadini più ligi con il fisco spetta ai residenti del Trentino Alto Adige, dove il grado di valutazione della fedeltà fiscale è il più elevato: l’indice pari a 166,4. Seguono gli abitanti del Veneto, del Piemonte, del Friuli Venezia Giulia, dell'Emilia Romagna (125,7), della Valle d'Aosta (123) e della Lombardia (121,5).

«Possiamo affermare che 20,9 milioni di cittadini residenti nel Mezzogiorno - Sardegna esclusa - presentano una rischiosità fiscale molto elevata, mentre il livello di pericolosità dei 39,9 milioni di abitanti del Centro- Nord è relativamente molto basso», evidenzia il coordinatore dell'Ufficio studi della Cgia di Mestre,  Paolo Zabeo  che aggiunge «l'evasione di imposta presente in Italia si aggira attorno ai 90 miliardi di euro all'anno. Essendo pressoché impossibile ripartire in maniera puntuale a livello territoriale questo mancato gettito  dai dati del ministero dell'Economia, che al Sud il rapporto tra le imposte evase e il gettito potenziale è più elevato che nel resto del paese. E in alcuni casi sfiora il 60 per cento».

Altri articoli di "Economia e lavoro"
Economia e lavoro
15/06/2017
Sciopero degli straordinari negli uffici postali pugliesi: poco personale e ritardi nelle ...
Economia e lavoro
09/01/2017
Situazione grave in tutte le provincie pugliesi. ...
Economia e lavoro
12/10/2016
L'azienda pugliese conferma il licenziamento di 330 ...
Economia e lavoro
02/10/2016
Parte da Bisceglie, per percorrere tutta la Puglia, ...