Cronaca

Bari, copiarono per superare l’esame per diventare avvocati: in otto rischiano il rinvio a giudizio

lunedì 18 aprile 2016
L’accusa è di plagio. Mercoledì prossimo invece, sono previsti gli interrogatori di garanzia per gli arrestati della scorsa settimana.

Avrebbero copiato, nel corso delle prove scritte per accedere alla professione forense. E avrebbero copiato da altri aspiranti avvocati oppure cliccando sui siti specializzati in temi giudici. Per questa ragione la procura di Bari sta per chiedere il rinvio a giudizio di otto persone che nel dicembre di tre anni fa, avrebbero copiato.

Si tratta di aspiranti avvocati – residenti nei comuni in provincia di Bari, Barletta – Andria – Trani e Foggia. I componenti della commissione giudicatrice notarono – durante la correzione delle prove – che alcuni scritti presentavano parti uguali e decisero di escludere gli otto a cui la procura contesta il reato di falsa attribuzione di lavori ovvero plagio.

È invece previsto per dopodomani, l’interrogatorio di garanzia per l'ex funzionaria dell'Università di Bari Tina Laquale, per Innocenza Losito, responsabile dell'ufficio legale dell'Adisu  e per l'avvocato barese Giuseppe Colella finiti ai domiciliari venerdì scorso per ave truccato le prove concorsuali del dicembre di due anni fa. Altre 15 persone sono indagate: si tratta di due docenti universitari e di sette candidati che avrebbero ricevuto dall'esterno gli elaborati da consegnare alla commissione per passare l'esame. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
02/08/2018
 A Barletta, la Polizia di Stato ha colto in flagranza ...
Cronaca
31/07/2018
 Tre arresti e due denunce a piede libero della Polizia di Stato a Barletta: ...
Cronaca
30/07/2018
La Polizia di Stato, ha arrestato a Barletta due cittadini extracomunitari Jallow ...
Cronaca
26/07/2018
La Polizia di Stato a Barletta ha arrestato Corvasce Remo, 21enne barlettano, e ha ...