Minervino Murge

Spacciatori sorpresi a smontare pannelli solari: arrestati

martedì 19 aprile 2016

In manette per tentato furto aggravato in concorso sono finiti tre uomini di età compresa tra i 18 e i 39 anni. Due di loro sono accusati anche di detenzione a fini di spaccio di droga.

Erano arrampicati sul tetto di un palazzo di proprietà del Comune di Minervino Murge. Armati di cacciaviti e chiavi inglesi avevano smontato alcuni pannelli fotovoltaici ed erano pronti a prenderne altri quando sono arrivati i carabinieri che li hanno arrestati.

In manette sono finiti tre uomini – di età compresa tra i 18 e i 39 anni – accusati di tentato furto aggravato in concorso. Il 39enne e il 18enne sono accusati anche di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La droga era nascosta nelle rispettive abitazioni dove i militari hanno trovato – e sequestrato  -  70 grammi di marijuana e 45 di hashish. In casa avevano anche dei cocci in terracotta che, con ogni probabilità, sono stati rubati da zone di interesse archeologico. Le indagini infatti, proseguono mentre i tre sono in carcere. 

Altri articoli di "Minervino Murge"
Minervino Murge
21/05/2018
 Una goccia fredda di origine atlantica raggiungerà il sud a metà ...
Minervino Murge
11/05/2018
Un blando promontorio anticiclonico garantirà bel ...
Minervino Murge
07/05/2018
 Anche nei prossimi giorni l'assenza di un forte ...
Minervino Murge
16/04/2018
L'isolamento di una circolazione depressionaria sulle regioni centro-meridionali ...