Cronaca

Tragedia sfiorata sulla SS16: lanciano sassi dal cavalcavia, 8 minorenni nei guai

martedì 24 aprile 2018
 Poteva finire in tragedia la bravata di otto ragazzini, tutti di 11 e 12 anni, che nel pomeriggio di domenica, da un cavalcavia della SS16 nel tratto di San Ferdinando di Puglia, avevano lanciato un grosso sasso colpendo in pieno un’autovettura in transito.

L’autovettura era condotta da un carabiniere della locale Stazione, libero dal servizio, che stava facendo rientro a casa con la propria famiglia dopo una gita domenicale e che, all’improvviso, si è visto il sasso colpire il cofano, che rimaneva danneggiato. Né lui né i familiari sono rimasti feriti, per loro solo un grosso spavento.

Allertati subito i colleghi, i militari sono riusciti a bloccare l’intero gruppetto, composto da ragazzini proprio di San Ferdinando di Puglia, che solo dopo aver visto i Carabinieri si sono resi conto della gravità e della pericolosità di quanto avevano fatto.

I minori, tutti infraquattordicenni, e quindi non imputabili, sono comunque stati segnalati alla Procura dei Minorenni di Bari. 


 
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
10/07/2018
Quattro gli arresti operati dai Carabinieri della Compagnia di Barletta impegnati, in ...
Cronaca
09/07/2018
 Droga e sigarette nascoste in casa. Arrestato un 45enne dai ...
Cronaca
29/06/2018
Scatta il sequestro pe 1700 piante di canapa indiana ...
Cronaca
30/05/2018
L'episodio ieri pomeriggio a Barletta: nei guai un 19enne e ...